“Con il servizio civile ho capito cosa voglio fare nella vita”

 

Ha 27 anni, tra pochi giorni 28. Ha studiato al Liceo Linguistico di Cremona e poi ha frequentato un anno di Scienze della Formazione. Ha dovuto smettere l’università per ragioni economiche e ha fatto dei lavoretti qua e là, soprattutto nel campo della ristorazione. Poi è partita ed è stata via da Cremona per tre anni. Ora è tornata e, dopo un anno di Servizio Civile, dice: “Ho capito cosa voglio fare nella vita”.

Lei è Ambra, è una dei ragazzi che ha fatto Servizio Civile al nostro Consorzio, da anni ente accreditato per il Servizio civile nazionale e oggi partner del Comune di Cremona per il Servizio Civile Universale coordinato dal Servizio Progetti e Risorse. Ambra ha svolto tra il 2018 e il 2019 un anno di Servizio civile alla Cooperativa Nazareth. “Seguivo tutte le attività con i ragazzi – racconta – In particolare le attività sportive perché a me piace molto lo sport, ma anche l’apprendimento della lingua italiana e l’agricoltura sociale”.

“Mi è piaciuto molto l’anno passato a Nazareth – dice – Un’esperienza molto bella che non avevo mai fatto. Mi interessava entrare in contatto con culture e modi di pensare diversi dai miei. E poi, durante il Servizio Civile, anche memore di esperienze precedenti in altri ambiti, ho capito che cosa volevo fare: l’Operatore socio sanitario”.

Si è iscritta al corso per Oss al Cr Forma. Nel frattempo, grazie alla nostra agenzia per il lavoro Mestieri Lombardia, ha iniziato un tirocinio presso l’Azienda speciale Cremona Solidale. “Mi occupo delle pulizie e intanto faccio esperienza nell’ambiente in cui in futuro mi piacerebbe lavorare – continua Ambra – Durante l’emergenza ho interrotto il tirocinio, ma ora ho ripreso. Rimarrò all’ex Soldi fino a settembre perché poi inizio il corso di Oss”.

“Il servizio civile? – conclude – A me è servito molto. Ai ragazzi dico: è un’occasione per fare esperienza nel mondo del lavoro e per capire quello che si vuole”. 

Il nostro Consorzio, per l’anno 2019/2020, ha contribuito al progetto del Comune di Cremona denominato “Vivere il valore della cittadinanza: la filiera dei servizi per la comunità” con l’obiettivo di valorizzare le politiche a favore della comunità e della famiglia, in particolar modo quella della fragilità, articolata nei suoi diversi target e bisogni. Attualmente sono sei i ragazzi impegnati, attraverso le nostre cooperative, in questo progetto. In più, la Cooperativa Nazareth ospita altri due volontari nell’ambito del progetto “Piovono polpette” sulla sostenibilità sociale, economica ed ecologica.

Leggi i progetti del Servizio Civile sul sito del Comune di Cremona